30 anni Ryanair, nuove rotte e nuovi obiettivi

Michael O’Leary illustra i dati Ryanaur
Un compleanno, soprattutto se è uno di quelli tondi, è sempre un momento di fare bilanci e al tempo stesso programmi futuri. È quello che ha fatto in questi giorni Ryanair che – in occasione dei suoi primi 30 anni di attività – ha la soddisfazione di essere la prima compagnia italiana per numero di passeggeri trasportati: oltre 23 milioni.

Un bel successo, ma Ryanair non si accontenta e punta in alto. L’obiettivo a brevissimo termine, entro il 2015, è quello di raggiungere, sempre nel nostro Paese, i 27 milioni di passeggeri.

E il modo migliore per raggiungere questo obiettivo è ovviamente quello di offrire tariffe sempre più competitive, ma anche aumentare le rotte disponibili. Da questo punto ben viene l’accordo tra Alitalia ed Etihad, che porterà la Alitalia a concentrarsi sulle rotte a medio e lungo raggio, lasciando più spazio a Ryanair per crescere sul mercato domestico.
Il piano di espansione della compagnia irlandese passa soprattutto da Roma dagli scali di Ciampino e Fiumicino che vedranno prossimamente aumentare il numero di voli. Da marzo, con la partenza dall’orario estivo, Ciampino vedrà l’arrivo di sette nuove rotte con la destinazione
oltre ad aggiungere nuovi voli su 8 collegamenti già operativi.
 Raddoppiano invece i voli a Fiumicino che passeranno così da 5 a 10. Dal Leonardo da Vinci si potrà anche raggiungere nuove destinazioni come 
Le rotte romane raggiungeranno così le 56 unità. 
Intanto Ryanair cresce anche a Bergamo, dove è già presente con 68 rotte e per l’estate arriverà a  Trapani con 25 rotte, 

Quanto agli obiettivi a lungo termine, questi sono ancora più ambiziosi: raggiungere i 160 milioni di viaggiatori l’anno entro il 2020. 

E per festeggiare il suo 30mo compleanno Ryanair mette a disposizione dei sui clienti 100mila posti a partire da 19.99 euro per viaggiare a febbraio, marzo e aprile, per assicurarsi uno di questi voli è necessario prenotare entro la mezzanotte di giovedì.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.