Ancora sui fast food

hamburgerScusate se ritorno su questo argomento.
Normalmente a Roma non entro mai nei fast food, se non per usufruire dei loro bagni impeccabili. All’estero però spesso rappresentano una soluzione pratica ed economica.


E poi chi lo ha detto che vendono solo schifezze? Basta saper scegliere.


Negli Usa ho mangiato ottime insalate,
macedonie e yogurt con frutta fresca (nella realtà non è così colorata come la foto!) e nocciole tritate proprio da McDonald’s! Ancora mi ricordo quando ho “scoperto” lo yogurt alla frutta, ero a Los Angeles sulla Walk of Fame.

 

E pensare che ero entrata solo per cercare un bagno!

Allora piuttosto che bandire i fast food, non sarebbe meglio una seria campagna di educazione alimentare, magari proprio nelle scuole?

Preferire uno yogurt ad un piatto di patate fritte non è facile… Alle catene di fast food rivolgo invece l’invito ad arricchire i proprio menù con prodotti più sani e saporiti.

Soprattutto per i bambini non dovrebbe essere difficile, basta inserire il regalino più bello in un pasto più sano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.