Capodanno a Rio

 

 Lo so, è estate e forse pensare che gioco un po’ troppo in anticipo… ma visto che la città carioca si sta già organizzando… ne parlo eccome!!! Anche perché ormai lo sapete, prima prenotate, meno pagate. Una regola che vale sempre, ma in modo particolare se cercate biglietti aerei per Capodanno.

Cosa fare a Rio de Janeiro a Capodanno

Perché Capodanno a Rio? Innanzitutto perché se Rio de Janeiro è sinonimo di euforia e divertimento, con i festeggiamenti per la fine dell’anno tutto è al massimo. 

In vari punti della città si organizzano feste ed eventi e poi provate ad immaginare lo spettacolo dei fuochi d’artificio visti dalla spiaggia di Copacabana illuminata dalla luce delle candele Per garantire la buona riuscita della festa e la sicurezza degli partecipati le strade sono chiuse al traffico e la musica in spiaggia inizia già dalle venti. A riempirsi di gente, per festeggiare l’arrivo del nuovo anno, sono comunque tutte le spiagge della città.

La vera festa però è a Capocabana. Il colore dominante è il bianco, quello degli abiti tradizionali brasiliani. Dopo i fuochi la festa continua fino all’alba, grazie alla musica diffusa dagli altoparlanti. Il risultato è una straordinaria festa a cielo aperto tra le più grandi del mondo.

Capodanno a Rio de Janeiro è anche IemanjáIemanjá

Al centro dei festeggiamenti anche anche Iemanjá, la dea del mare. Una figura legata alla cultura africana e molto venerata. In suo onore i fedeli affidano alle acque offerte di fiori richiedendo la protezione della dea per il nuovo anno. Se le acque porteranno via l’offerta, allora la dea ha accettato e questo garantirà un anno fortunato. 
Di cattivo auspicio invece quando il mare riporterà a terra l’omaggio floreale. Quello in arrivo sarà un Capodanno speciale, battezzato “Capodanno del decennio dorato”, perché dà il via ad una serie di grandi eventi che caratterizzeranno i prossimi dieci anni, facendo crescere ancora di più il numero di turisti in città.
Al primo posto grandi eventi sportivi: dalla della Coppa delle Confederazioni del 2013 alla V edizione dei Giochi Mondiali Militari (6 e 24 luglio 2011), dalle Olimpiadi del 2016 ai Campionati Mondiali di Calcio del 2014 e non serve certo essere intenditori di calcio per capire come una finale in qui, magari con i Brasile e Italia, assuma un carattere straordinario.
olimpiadi rio de janeiro

Colgo l’occasione per informavi che da pochi giorni l’Alitalia ha inaugurato la nuova rotta Roma – Rio de Janerio con 3 voli settimanali che diventeranno 4 dal mese di luglio.
Con il collegamento su Rio de Janeiro Alitalia espande il proprio network intercontinentale in Sud America diventando la prima Compagnia nei collegamenti fra Italia e Brasile e l’unico vettore ad offrire voli di linea diretti con Rio de Janeiro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.