Cosa fare a Roma nel weekend 17-19 maggio

Mostre e musei

Festa e Notte dei Musei

Sabato 18 Maggio tornano la Festa e Notte dei Musei, tanti i musei aperti dalle 20 alle 2 per celebrare il patrimonio culturale italiano con eventi e appuntamenti dedicati a tutte le età. Tanti gli eventi in programma con ingresso al costo simbolico di 1 euro. Ingresso gratuito nei musei civici ai possessori della tessera MIC

Per l’occasione saranno eccezionalmente aperti anche alcuni musei statali, università, istituzioni italiane e straniere, e altri spazi espositivi e culturali con proposte di spettacoli, mostre, eventi e iniziative speciali.

Per conoscere tutti i musei romani (e non solo) che hanno aderito e il programma degli eventi potete consultare la pagina del sito del Ministero dei Beni culturali dedicata all’evento www.beniculturali.it/nottedeimusei2019

 

Visita guidata del Quartiere Coppedè

Venerdì 17 maggio visita guidata del Quartiere Coppedè. Appuntamento alle„ore 18.45 in Via Dora, sotto l’arco. La prenotazione è obbligatoria (associazioneculturalecalipso@yahoo.com o telefonando a 3401964054). La partecipazione è adatta a tutti, anche agli amici a 4 zampe ed è richiesta un’offerta libera

Fratelli Toso: i vetri storici dal 1930 al 1980

e apre domani alla Casina delle Civette di Villa Torlonia, la mostra dedicata alla vetreria artistica della Fratelli Toso (1930-1980). In mostra oltre 50 opere in vetro, tutti pezzi unici e rari provenienti direttamente dalla loro collezione

La mostra sarà visitabile fino al 15 settembre (ingresso libero)

Museo Pietro Canonica a Villa Borghese

Museo Pietro Canonica villa borghese

Al Museo Pietro Canonica di Villa Borghese prosegue l’esposizione Verdi Armonie. I Giardini di Roma all’acquerello. In mostra una sessantina di acquerelli, realizzati da sette artisti contemporanei che ritraggono i giardini di Roma. La mostra rimarrà aperta fino al 30 giugno

Nel weekend il museo organizza anche  laboratori per piccoli e grandi

Sabato dalle 10 alle 13 Corso di acquerello per adulti, e visita alla mostra Verdi Armonie. I Giardini di Roma all’acquerello

Alle 11 laboratorio dedicato ai bambini dai 3 ai 6 anni dal titolo Le lanterne degli gnomi ispirato ad una raccolta di racconti di Pinin Carpi.

 

 

Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza

Alle Scuderie del Quirinale, in occasione del 500 anniversario della morte di Leonardo, è stata allestita la mostra Leonardo da Vinci. La scienza prima della scienza che racconta al pubblico la figura di Leonardo da Vinci all’interno della fitta trama di relazioni culturali che pervade l’ingegneria, la tecnica, l’arte e il pensiero tra Quattro e Cinquecento. 

 

Mercati di Traiano, protagonista la Cina

Ai Mercati di Traiano protagonista è Cina della mostra Mortali Immortali, tesori del Sichuan nell’antica Cina . In mostra oggetti in bronzo, oro, giada e terracotta, databili dall’età del bronzo (II millennio a.C.) fino all’epoca Han (II secolo d.C.)

La mostra vuole far conoscere meglio i tratti evocativi della cultura del popolo Shu, attraverso i suoi oggetti più significativi, prime fra tutte le misteriose maschere in bronzo provenienti dal sito di Sanxingdui

 

Museo dell’Ara Pacis la Mostra Claudio Imperatore

mostra claudio imperatore

All’Ara Pacis vi aspetta la storia romana con la mostra Claudio imperatore, che racconta – attraverso una serie di opere e installazioni multimediali – la vera personalità dell’imperatore Claudio.

L’Ara com’era

ara pacis

Weekend all’insegna della realtà virtuale e aumentata all’Ara Pacis L’Ara com’era. Il visitatore, grazie a particolari visori verrà trasportato in una visita immersiva e multisensoriale .

Orario 20.45 –  23.30 (ultimo ingresso ore 22.30) L’esperienza, della durata di circa 45 minuti, è fruibile in 5 lingue (italiano, inglese, francese, spagnolo e tedesco). Attenzione: ai bambini al di sotto dei 13 anni non è consentito l’uso dei visori.

L’Ara com’era prosegue fino al 1 settembre

Viaggi nell’antica Roma

Giulio Cesare

Tra le esperienze che si possono fare a Roma in questi giorni consiglio vivamente di assistere ad almeno uno degli spettacoli del progetto Viaggi nell’antica Roma che, dopo il successo delle edizioni precedenti, ha da pochi giorni ripreso la programmazione serale. Si tratta di un modo diverso per vivere la storia e l’archeologica attraverso la visione di filmati e proiezioni che ricostruiscono -davanti ai vostri occhi – i luoghi così come si presentavano anticamente. Il tutto accompagnato dal racconto, nella versione italiana, dalla voce di Piero Angela, uno degli ideatori del progetto. Entrambi gli spettacoli sono comunque fruibili in otto lingue.

Fotografi a Roma

Cosa fare a Roma a nel Week end

Al Museo di Roma a Palazzo Braschi , fino al 16 giugno, si può visitare la mostra Fotografi a Roma – Commissione Roma 2003-2017 e le acquisizioni al patrimonio fotografico di Roma Capitale. In mostra 100 ritratti straordinari della Capitale realizzati da importanti fotografi internazionali per il progetto Rome Commission e da oggi acquisite all’interno della collezione permanente del prestigioso Archivio Fotografico del Museo di Roma

Dream al Chiostro del Bramante

Sculture Jaume Plensa

Al Chiostro del Bramante (via Arco della Pace) prosegue la mostra Dream, l’arte incontra i sogni, che, visto il grande successo di pubblico, è stata prorogata fino al 25 agosto. La mostra, che chiude la trilogia curata da curata da Danilo Eccher (Love ed Enjoy), ha visto impegnati 24 artisti contemporanei a interpretare il tema del Sogno. In occasione della notte dei musei, ingresso ridotto a 8 euro

Musei Vaticani in notturna

Venerdì sera, con orario 19-23 i Musei Vaticani aprono in orario serale. Un’occasione straordinaria per visitare questo importante complesso museale in un orario al di fuori da quello dei normali circuiti turistici e godendo le atmosfere serali. A rendere la visita ancora più suggestiva anche concerti di musica classica, jazz comprese nel costo di biglietto. 

streetfood

Steet food

GNAM! Festival Europeo del Cibo di Strada

Appuntamento imperdibile per tutti i golosi. Da venerdì 17 a lunedì 20 maggio al Parco Schuster (Ostiense) torna GNAM! Festival Europeo del Cibo di Strada, una vera e propria grande isola gastronomica dove potrete gustare i migliori cibi di strada italiani e internazionali, cucinati, raccontati e preparati dal vivo.
Il Parco Schuster è adiacente la Basilica di San Paolo e raggiungibile con pochi minuti a piedi sia dalla fermata metro B , fermata Basilica San Paolo che dalla ferrovia Roma-Lido.

Street Food a Colli Albani

Week end all’insegna dello street food anche a Piazzale dei Castelli Romani (Metro A Colli Albani) con 30 street chef pronti a soddisfare la vostra voglia di cose buone. a Colli Albani. Non solo cibo, ma anche spettacoli per grandi e bambini. Orario di apertura: ven.17 alle 17:00, sab.18 alle 12:00 e dom. 19 alle 12:00, poi la festa continua fino a mezzanotte

Tributo a Fabrizio de Andrè

Sabato 18 maggio alle 21 al “Lettere Caffèdi Via San Francesco a Ripa, 100/101 appuntamento con un Concerto – tributo a Fabrizio de Andrè dal titolo o“… ogni tre notti un sogno che m’innamora…” con Roberto Petruccio (Voce, pianoforte, fisarmonica, chitarra e armonica) e Daniele Savelli (Voce e chitarra)
Un viaggio musicale attraverso l’intera opera di Fabrizio de Andrè.

Ingresso:
10 Euro con drink e snack e 15 Euro con apericena vegetariano e drink
Info e prenotazioni al 340-9104999

La casa delle farfalle

casa delle farfalle

Altro appuntamento con gli animali adatto ai bambini di tutte le età.

È la Casa delle Farfalle, in via Appia Pignatelli 450, nel Parco dell’Appia Antica. Un grande serra piena di piante e farfalle che vi svolazzano vicino vicino. Voi non potete toccarle, è la regola, ma nessuno impedisce a loro di posarsi su di voi. Se non ci siete ancora stati, magari può essere l’occasione, è davvero una bella esperienza.

Roseto comunale

Il Roseto Comunale di via di Valle Murcia in questi giorni ha riaperto al pubblico. Il roseto, che è visitabile gratuitamente, ospita qualcosa come 1.100 varietà di rose, tra antiche e moderne, provenienti da tutto il mondo. Tra le specie presenti anche alcune primordiali rose botaniche risalenti a 40 milioni di anni fa. L’ingresso è gratuito, ma per chi lo desidera è possibile effettuare delle visite guidate a pagamento (3,50 € gruppi, 5/7€ singoli)

Il Roseto comunale si trova in via di Valle Murcia, 6 tel 06 5746810

Race for the Cure

Fino al 19 maggio – orario 10-20- al Circo Massimo l’appuntamento è con il villaggio di Race for the Cure. Tante le iniziative gratuite all’insegna di salute, sport e benessere . E domenica mattina alle 10 dalla Bocca della Verità partirà la tradizionale gara podistica

136° Derby Italiano di Galoppo

Domenica 19 maggio all’ippodromo delle Capannelle si corre il 136° Derby Italiano di galoppo.

.



s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *