Cosa fare gratis a Roma questa settimana

Cosa fare gratis a Roma

Torna anche questa settimana la rubrica su cosa fare gratis a Roma. Ancora una settimana romana ricca tantissime occasioni di svago e divertimento, senza spendere un solo euro.

Tra passeggiate, visite guidate gratuite, proiezioni cinematografiche, mostre e musei, concerti. Insomma se state cercando cosa fare gratis a Roma siete nel posto giusto.

Passeggiate Romane

Tra le tante attività in programma anche passeggiate gratuite alla scoperta della città, delle sue chiese, dei monumenti, ma anche per una lettura inconsueta del suo territorio e della sua storia.

Roma free tour

Avete mai pensato di visitare Roma con un tour guidato del tutto gratuito? Il giro ha inizio da una delle piazze più famose di Roma: Piazza da Spagna. Da qui ci si sposta nella vicina Piazza Colonna per poi raggiungere il Pantheon, l’edificio romano meglio conservato della città. Famoso anche per le tombe reali e quella del pittore Raffaello Sanzio. Il tour tocca anche alcuni dei luoghi più noti del centro storico, come la Fontana di Trevi, immortalata in tanti film e ancora la Roma Barocca e la magnifica Piazza Navona.

Per maggiori informazioni e per prenotare il free tour di Roma

Giornate Europee del Patrimonio

Il 26 e 27 settembre in tutta Italia si svolgono le Giornate Europee del Patrimonio, tante le iniziative in programma anche a Roma. Qui trovate quello dei Musei Civici di Roma e qui il programma legato ai siti statali

Nei musei sul territorio le visite sono gratuite con pagamento, ove previsto, del biglietto di ingresso secondo tariffazione vigente. 
Entrata completamente gratuita nei musei civici romani per i possessori della MIC Card. Per l’ingresso agli eventi serali è invece richiesto il contributo di 1 euro, questa volta possiamo dire quasi gratis.

Esplorazioni tra natura e storia

Per il secondo anno consecutivo ad Ostia si terrà l’appuntamento con le “Esplorazioni tra natura e storia” promosso da PLASTICAd’A-MARE, l’eco festival plastic free di Roma organizzato da Doc Live con la partecipazione di WWF ItaliaMarevivo OnlusClean Sea Life BlueMed.

Un’occasione per scoprire la biodiversità del litorale laziale e i siti d’interesse storico e culturale e, al tempo stesso, riflettere sull’impatto dell’uomo sull’ambiente.

– sabato 19 settembre
– 26 settembre, sabato
Guida Storica teatralizzata al Borgo di Ostia Antica dal ‘400 al ‘900: visita al Salone Riario e alla Bonifica di Ostia. Appuntamento: Stazione Ostia Antica ore 17.30.   

Le visite guidate, i cui posti sono limitati – vanno prenotate telefonicamente ai numeri 06 50917817 – 327 4564966 – 347 8238652.

Stabilimenti urbani (fino al 27/9)

Con l’estate 2020 Roma ha inaugurato anche degli stabilimenti urbani. Io sono più per il mare, ma ve lo dico lo stesso. Gli stabilimenti urbani sono 5 e sono collocati in altrettanti parchi:

  • parco di Aguzzano (IV municipio, ingresso da via Gina Mazza)
  • parco delle Canapiglie (VI municipio, ingresso da via delle Canapiglie)
  • parco della Biblioteca Laurentina (IX municipio, ingresso da via Guido da Verona)
  • parco Pino Lecce (XI municipio ingresso da via di Generosa)
  • villa Doria Pamphilj (XII municipio, ingresso da via Leone XIII).

I posti disponibili vanno dai 70 posti dello stabilimento Laurentina ai 160 di villa Pamphilj. L’ingresso è consentito, fino ad esaurimento posti, con orario 9-19

L’ingresso è regolato da norme anti Covid che prevedono, tra le altre cose, l’uso obbligatorio di un asciugamano per poter utilizzare le sedia a sdraio.

I concerti del portico (fino al 27/7)

Tutte le domeniche d’estate appuntamento alle ore 11 nel giardino della Casina delle Civette i Villa Torlonia con i Concerti a cura dell’Associazione Musicale Giovanile.

In caso di pioggia i concerti verranno annullati, in ogni caso è obbligatoria la prenotazione inviando una e-mail all’indirizzo agimus.prenotazioni.roma@agimus.it

FoRografia

17 e 18 settembre a Villa Torlonia

E sempre a Villa Torlonia proseguono gli appuntamenti di Techno@adventure, per una serie di eventi tra il gioco e la sfida dedicati ai bambini legati alla villa e alla fotografia. La partecipazione è gratuita, ma è obbligatoria la prenotazione allo 060608. Appuntamento ore 17 a Technotown, via Nomentana 70.

Back to nature a Villa Borghese (fino al 13/12)

Martedì 15 settembre a Villa Borghese verrà inaugurata la mostra Back to Nature, un progetto di arte contemporanea che potrà essere fruita passeggiando in una delle ville più belle di Roma. Il percorso si articola principalmente negli spazi che vanno dal Parco dei Daini all’area di Piazza di Siena e ancora del Museo Carlo Bilotti e del Museo Pietro Canonica.

Parco dell’Appia Antica, apertura gratuita

selaito romano

Prosegue fino al 31 dicembre l’apertura gratuita dei i siti – normalmente a pagamento – dell’Appia Antica, primi fra tutti la tomba di Cecilia Metella e la Villa dei Quintili. I visitatori dovranno rispettare le norme di sicurezza che vanno dall’uso di gel e mascherina  alla misurazione della temperatura. 

Inoltre chi partecipa a visite guidate, per garantire il distanziamento sociale, deve obbligatoriamente utilizzare l’audioguida. 

Celimontana Village

Nell’ambito del programma di Celimontana Village, in programma fino al 31 ottobre a Villa Celimontana, questa settimana alle ore 22,00 sono in programma una serie di concerti ad ingresso gratuito

  • lunedì 21 settembre Emanuele Urso e il sestetto swing di Roma
  • martedì 22 settembre Swing Swing Swing: The Botta band
  • mercoledì 23 settembre Trio Monti: 150 anni della Breccia di Porta Pia
  • giovedì 24 settembre Stefano Reali Jazz Quartet racconta: Ennio Morricone
  • venerdì 25 settembre Apple Sing Apple Play
  • sabato 26 settembre Max Paiella &T he Rabbits
  • domenica 27 settembre Bevo Solo Rock’n’Roll Samuel Stella & Muddybrothers

Casa del Cinema

casa del cinema di roma

Mostra Amedeo Nazzari

Oggi, 21 settembre, alle 18,30 alla Casa del Cinema di Villa Borghese inaugura la mostra (visitabile poi fino al 18 ottobre ) Amedeo Nazzari: ritratto d’attore, un omaggio ad uno degli interpreti più importanti del cinema italiano. In mostra materiali d’epoca originali: foto, fotobuste, riviste e brochures. Al termine dell’inaugurazione verrà proiettato il film I figli di nessuno di Raffaello Matarazzo.

Bud Spencer (23 settembre)

Bud. Un gigante per papà. Le avventure, l’amore, le passioni di una vita smisurata

Mercoledì 23 settembre alle 1Cristiana Pedersoli racconta suo padre, Bud Spencer, al pubblico romano, un grande papà (in tutti i sensi) che ha voluto narrare in un libro biografico. Quello che ne esce è un bellissimo diario di ricordi familiari che svela a che una miriade di aneddoti e curiosità inediti di un Bud Spencer privato.

Saranno presenti anche Enrico Vanzina e Steve Della Casa, inoltre verranno proiettati anche degli speciali contributi video di Terence Hill e Leonardo Pieraccioni

Per accedere all’evento, che si terrà nell’area esterna, non sarà necessaria la prenotazione ma i posti sono limitati, per assicurarsi il posto si consiglia, comunque, di arrivare almeno un’ora prima dell’inizio. In caso di pioggia, la presentazione sarà spostata all’interno. Per info tel 06 0608

Per essere aggiornati sul programma completo di questa settimana potete consultare il calendario sul sito della Casa del Cinema

Palazzo delle Esposizioni “Tra Munari e Rodari (fino al 24 ottobre)

mostra rodari

A Forum del Palazzo delle Esposizioni la mostra Tra Munari e Rodari, che rientra nel programma delle celebrazioni dell’Anno Rodariano.

Attraverso 10 pannelli è possibile ripercorrere “i nodi in comune tra due protagonisti unici del panorama artistico del ‘900 italiano: la creatività come pensiero divergente, la serietà del gioco, il potere dello straniamento“

I visitatori potranno accedere da via Nazionale n. 194 dove verranno sottoposti al controllo della temperatura. L’uscita è da Milano. Gli ingressi sono contingentati e scaglionati ogni 30 minuti.
La mostra è visitabile (escluso il lunedì) dalla domenica, martedì, mercoledì e giovedì dalle 10 alle 20 venerdì e sabato dalle 10 alle 22.30

Musei gratis a Roma

A Roma ci sono otto musei che sono ad ingresso libero tutti i giorni dell’anno. Sono:

  • il Museo di Casal de Pazzi, che ci racconta di un passato lontano del territorio, quando Roma ancora non esisteva e si aggiravano gli elefanti.
  • Villa di Massenzio, sull’Appia Antica .
  • Museo delle Mura a Porta San Sebastiano, che offre ai visitatori anche un’insolito punto di vista della città
  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
  • Museo Pietro Canonica, la casa-museo dello scultore Pietro Canonica a Villa Borghese,
  • Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, a Trastervere che rievoca un importante momento storico del nostro Paese attraverso documenti storici, opere d’arte, materiali multimediali e didattici.
  • Museo Napoleonico
  • Museo Carlo Bilotti

Dove vedere Caravaggio gratis a Roma

Per chi ha voglia di cultura con C maiuscola, Roma ha davvero tanto da offrire compresa la possibilità di ammirare del tutto gratuitamente opere di un artista come il Caravaggio. Roma infatti è la città che conserva il maggior numero di opere dell’artista, molte delle quali si trovano nelle chiese romane, dove l’unica spesa prevista è quella della monetina per l’illuminazione. In alternativa potete aspettare che sia qualcun altro ad inserirla e andare a scrocco. La Madonna dei Pellegrini, la trovate nella prima cappella della Chiesa di Sant’Agostino, in piazza Sant’Agostino. A Santa Maria del Popolo, le opere di Caravaggio sono due: la Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *