Cosa fare gratis a Roma questa settimana

Il Lazio resta in zona gialla e, grazie al rallentamento delle restrizioni e la riapertura di mostre e musei, sta vedendo una ripresa delle attività possibili. Anche a Roma sono in aumento e con loro quelle gratuite. Allora vediamo cosa da fare a Roma e gratis in questi giorni tra visite guidate, parchi, chiese ricche di opere d’arte, attività all’aria aperta, ma anche mostre e musei.

Cosa fare gratis a Roma

Tutte le attività proposte richiedono attenzione dell’utilizzo di norme che per contenere il contagio: obbligo di mascherina, distanziamento e igienizzazione. Alcune attività sono solo su prenotazione, in ogni caso è sempre gradita.

Passeggiate Romane

Tra le tante attività in programma anche passeggiate gratuite alla scoperta della città, delle sue chiese, dei monumenti, ma anche per una lettura inconsueta del suo territorio e della sua storia.

Free tour del centro storico

Avete mai pensato di visitare Roma con un tour guidato del tutto gratuito? Da questa settimana non uno, ma tre free tour per andare alla scoperta di Roma.

Il giro primo ha inizio da una delle piazze più famose di Roma: Piazza da Spagna. Da qui ci si sposta nella vicina Piazza Colonna per poi raggiungere il Pantheon, l’edificio romano meglio conservato della città. Famoso anche per le tombe reali e quella del pittore Raffaello Sanzio. Il tour tocca anche alcuni dei luoghi più noti del centro storico, come la Fontana di Trevi, immortalata in tanti film e ancora la Roma Barocca e la magnifica Piazza Navona.

Cliccate qui per avere maggiori informazioni e per prenotare il free tour di Roma centro

Free tour delle chiese barocche

Roma è anche chiese, dei veri e propri capolavori dell’architettura che a loro volta custodiscono preziose opere d’arte. Roma è la città del barocco e di grandi artisti come Bernini e Borromini. A questo importante periodo storico è dedicato il free tour delle chiese barocche che ha inizio da Piazza delle Repubblica, con la chiesa di Santa Maria degli Angeli e dei Martiri. Il giro vi porterà fino a piazza del Campidoglio dopo aver visitato alcune delle chiese più rappresentative del barocco romano, compresa Chiesa di Santa Maria della Vittoria, famosa per l’Estasi di Santa Teresa del Bernini.

Cliccate qui per maggiori informazioni e per prenotare il free tour delle chiese barocche

Free serale tour della Roma dei Misteri

piazza navona

Ancora un free tour, questa volta a farvi compagnia anche la magia della notte e il fascino dei misteri che avvolgono la capitale. Il tour parte da Piazza Venezia e prosegue verso Largo di Torre Argentina, che fa da cornice all’area sacra, con i resti di quattro templi romani, il luogo che vide l’assassinio di Giulio Cesare. Un tour dei misteri poi non può non toccare Campo dei Fiori, dove fu bruciato Giordano Bruno e ancora Piazza Navona,il Pantheon, il Tempio di Adriano e ancora Fontana di Trevi e Piazza di Spagna per scoprire quali misteri e quali racconti nascondono questi luoghi.

Per maggiori informazioni e per prenotare il free tour dei misteri di Roma cliccate qui

Mostre a Roma

She(art) in mostra al Warmthotel

Si intitola {S[he(art)]}: L’Arte di LEI la mostra esposta nella lobby del Warmthotel di Roma (in Via Giuseppe Prezzolini, 5) adibita ad area espositiva. In mostra le opere dell’artista Federica Anna Molfese.

Una mostra che racconta la donna e il suo essere in connessione con il mondo e lo fa utilizzando, dal punto di vista tecnico, tutte le sperimentazioni dell’artista.

La mostra è visitabile fino al 30 settembre, tutti i giorni dalle 10 alle 22 . Per chi desidera partecipare ad un visita guidata può prenotarsi al numero 3387043943

With or Without You alla Galleria Restelliartco

Inaugurata in occasione di San Valentino la mostra With or Without You della Galleria Restelliartco (via vittoria colonna 9) racconta al pubblico l’amore e le sue mille sfumature: dalla la seduzione, alla passione, dalla tenerezza all’incapacità di aprirsi, il tutto in chiave pop, caratterizzata da un senso di positività

La mostra è visitabile tutti i giorni con orario 17-20

“Realtà aumentate” di Artematiko

La Cappella Orsini (via di Grotta Pinta, 21) ospita fino al 26 febbraio la mostra “Realtà aumentate” di Artematiko. In mostra opere interattive che possono essere fruite grazie alla realtà aumentata. Per partecipare si consiglia di scaricare la app ARTIVIVE (disponibile sia per Android che su IOS) e utilizzare cuffie o auricolari.

In mostra anche maschere provenienti da tutto il mondo della collezione di Cappella Orsini lab, alcune delle quali sono messa a disposizione del pubblico che le potrà indossarne in perfetta sicurezza.

La mostra è aperta dal lunedì al venerdì con orario 12-18. Per partecipare è necessario prenotarsi qui

Nude, la terza personale in galleria di Beatrice Pediconi

Alla Z2o Sara Zanin Gallery (via della Vetrina) fino al 27 marzo è possibile visitare la mostra NUDE, la personale dell’artista multimediale Beatrice Pediconi, che vive e la New York

Questa mostra segna il suo ritorno in Italia dopo cinque anni

Diacronie alla Galleria Russo

Ancora una mostra, si intitola Diacronie ed ospita le opere di Giorgio Tentolini esposte presso la Galleria Russo (via Alibert, 20) fino al prossimo 20 febbraio.

Grafico e fotografo per formazione, Tentolini crea i suoi impalpabili trompe-l’oeil mettendo una perfetta conoscenza delle leggi dell’ottica e della luce al servizio di una tecnica di virtuositica manualità, capace di far affiorare immagini complesse da un sapiente uso della materia. Il chiaroscuro nelle opere di Tentolini è una questione di strati: dove la trama si infittisce nascono le ombre, dove si allenta le luci.

Return to the innocence

Si intitola Return to the innocence il progetto di istallazioni dell’artista Sergio Angeli che, con la chiusura di tutti gli spazi espositivi, porta le sue opere all’aperto, nella Riserva Naturale dell’Aniene (Via Vicovaro 22), dove potranno essere ammirate fino al 28 febbraio

Musei gratis a Roma

A Roma ci sono otto musei che sono ad ingresso libero tutti i giorni dell’anno. Sono:

Museo Pietro Canonica villa borghese
  • il Museo di Casal de Pazzi, che ci racconta di un passato lontano del territorio, quando Roma ancora non esisteva e si aggiravano gli elefanti.
  • Villa di Massenzio, sull’Appia Antica .
  • Museo delle Mura a Porta San Sebastiano, che offre ai visitatori anche un’insolito punto di vista della città
  • Museo di Scultura Antica Giovanni Barracco
  • Museo Pietro Canonica, la casa-museo dello scultore Pietro Canonica a Villa Borghese,
  • Museo della Repubblica Romana e della Memoria Garibaldina, a Trastevere che rievoca un importante momento storico del nostro Paese attraverso documenti storici, opere d’arte, materiali multimediali e didattici.
  • Museo Napoleonico
  • Museo Carlo Bilotti

Dove vedere Caravaggio gratis a Roma

Per chi ha voglia di cultura con C maiuscola, Roma ha davvero tanto da offrire compresa la possibilità di ammirare del tutto gratuitamente opere di un artista come il Caravaggio. Roma infatti è la città che conserva il maggior numero di opere dell’artista, molte delle quali si trovano nelle chiese romane, dove l’unica spesa prevista è quella della monetina per l’illuminazione. In alternativa potete aspettare che sia qualcun altro ad inserirla e andare a scrocco. La Madonna dei Pellegrini, la trovate nella prima cappella della Chiesa di Sant’Agostino, in piazza Sant’Agostino. A Santa Maria del Popolo, le opere di Caravaggio sono due: la Conversione di San Paolo e la Crocifissione di San Pietro.

A tutto sport

Al Foro Italico

Le palestre sono chiuse, ma per chi ha voglia di fare sport può approfittare dello spazio allestito nella Grand Stand Arena del Foro Italico. Una grande palestra a cielo aperto dove si può fare attività sportiva gratuitamente nel pieno rispetto delle misure anti-COVID.

La capienza massima è di 80 persone, con turni di due ore al massimo e una serie di norme alle quali attenersi per poter utilizzare le macchinari e le attrezzature disponibili. Non mancano schede video e tutorial, a cominciare dall’uso della mascherina, la distanza interpersonale e la misurazione della temperatura.

La palestra è aperta anche a persone con difficoltà motorie e ai bambini, per i quali è stata allestita un’apposita “zona kids

La palestra, realizzata nell’ambito del programma “Sport nei parchi ed è aperta tutti i giorni, con orario 8 – 21 fino al prossimo 31 Marzo 2021

All’Eur

Un altro spazio dove fare attività sportiva gratuitamente lo trovate anche all’Eur, nella zona del laghetto, all’altezza del Giardino delle Cascate. 100 metri quadrati dove poter praticare attività di fitness a corpo libero. Con orario 7-18


One thought on “Cosa fare gratis a Roma questa settimana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *