Fiumicino, riapre il Terminal 1

Il 17 marzo 2020, a seguito dell’emergenza covid, e il conseguente calo del traffico aereo, a Fiumicino era stata decisa la chiusura del Terminal 1. Un lungo periodo di stop che per lo scalo romano ha coinciso con un profondo restyling. Questa mattina, nonostante i volumi di traffico aereo siano ancora ridotti, è stata riaperta l’area check-in del Terminal 1.

Una riapertura che rappresenta, comunque, un chiaro segnale di ripartenza. La prima impressione che si ha, non appena si varca la porta di accesso, è quella di un terminal molto luminoso ed elegante e al tempo stesso colorato. I colori sono quelli della campagna multimediale “Italian History/ Italian Stories”, realizzata dagli studenti e dai docenti dell’Accademia delle Arti e delle Nuove Tecnologie, un modo per raccontare con suggestioni visive quello che è lo stile di vita italiano, le bellezze del nostro Paese e al tempo stesso esortare a volare di nuovo e tornare a connettersi.

Per vedere il video clicca qui

Continuando a guardarsi attorno si notano tante piccole caratteristiche che puntano sul rendere ancora più piacevole l’esperienza in aeroporto, come ad esempio i controlli di sicurezza, che prevedono anche uno specifico percorso dedicato alle famiglie con bambini e passeggini al seguito. Non mancano poi cartelli di working in progress, a ricordare che a Fiumicino i lavori continuano e che l’apertura odierna rappresenta solo il primo passo di un più vasto programma che prevede anche la realizzazione di una nuova area di imbarco del Terminal 1- che sarà operativa entro la prossima estate – che si preannuncia già all’avanguardia, un tassello in più nella politica di Aeroporti di Roma che punta a rendere il “Leonardo da Vinci” ancora più efficiente, confortevole, sicuro e sostenibile di quanto non lo sia già.

Non ci vuole molto per capire che attualmente le attività di check-in siano ancora un po’ ridotte. Al momento vengono effettuate solamente le operazioni di accettazione per Aegean Airlines, Air Malta, Albastar, Eurowings, Ryanair e Vueling Airlines, mentre le attività di riconsegna bagagli di questi vettori continueranno ed essere effettuate al Terminal 3.

Attenzione a tutte le norme di contenimento della pandemia a cominciare dall’obbligo di uso della mascherina, dell’accesso consentito solo ai viaggiatori e agli operatori aeroportuali, al controllo della temperatura in entrata e al distanziamento sociale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *