Al Foro di Augusto tornano i viaggi nella Roma Antica

Locandina viaggi nell'antica roma

Dal prossimo 8 luglio, al Foro di Augusto, sarà di nuovo possibile compiere uno straordinario viaggio nei Fori e nell’Antica Roma grazie al progetto nato nel 2014, in occasione della anniversario per Cesare Ottaviano Augusto, dalla collaborazione tra Paco Lanciano, Piero Angela e la Sovrintendenza capitolina.

Augusto 2000 anni di storia con la voce narrante di Piero Angela

Un evento che fin dalla prima edizione, quando interessava solo il Foro di Augusto. Una grande novità nel panorama culturale di Roma che fin dal primo anno ebbe un grandissimo successo con 563 repliche e 110 mila spettatori che hanno assistito alla proiezione multimediale nell’area del foro di Augusto. Ad accompagnare il visitatore indietro nel tempo, almeno nella versione italiane, la voce inconfondibile di Piero Angela.

Con l’edizione 2015  il viaggio nei Fori ha raddoppiò l’offerta diventando Viaggi nell’Antica Roma, grazie ad un secondo spettacolo anche nel Foro di Cesare. Nel primo caso lo spettatore assiste seduto sugli spalti, nel secondo invece la fruizione è itinerante.


Foro di augusto

Ora è pronta a ripartire anche l’edizione 2020, ma, in seguito alle norme legate al contenimento del rischio di contagio interesserà per ora solo il foro di Augusto, sarà ad ingresso contingentato, solo 50 spettatori ai quali sono riservati  posti che garantiscano il distanziamento sociale di 1 metro tra gli spettatori e con misurazione della temperatura all’ingresso. All’ingresso, e fino al raggiungimento del proprio posti, gli spettatori sono tenuti ad indossare una mascherina. Inoltre prima di ogni spettacolo lo spazio sarà igienizzato. Per le mani, all’ingresso in tribuna, gli spettatori troveranno un dispenser di gel igienizzante.

Foro di Augusto

E così il Viaggio nell’Antica Roma riprende, anche se solo parzialmente, per proseguire fino all’8 novembre. Ancora una volta sarà possibile assistere ad uno spettacolo emozionale che, grazie a moderne apparecchiature, illustra il sito archeologico e porta lo spettatore a vivere un viaggio emozionale tra musiche, filmati e ricostruzioni. Gli spettatori si ritroveranno così a vivere i luoghi ai tempi di Augusto. La spiegazione in 8 lingue  si potrà seguire, come sempre, per mezzo di cuffie, provviste di auricolari monouso. Si tratta di una rappresentazione emozionante ed allo stesso tempo ricca di informazioni dal grande rigore storico e scientifico.

Un racconto che parte dalle pietre del Foro, che prendono vita grazie a parole, suoni e immagini. E a prendere vita anche lui, il grande protagonista di due importanti secoli di storia Romana e mondiale, l’imperatore Augusto, la cui statua alta ben 12 metri, dominava l’area accanto al tempio.

Importante sottolineare che tutto il progetto, visto anche il luogo in cui è allestito, si svolge nel massimo rispetto del sito archeologica,  con tutte le autorizzazioni della Sovrintendenza e ad impatto visivo bassissimo.

foro di augusto

Viaggio nell’antica Roma, informazioni utili

L’ingresso è da via Alessandrina, dove sono si trovano le tribune. Le proiezione, della durata di 40 minuti, si terranno tutte le sere (salvo condizioni meteo avverse) con tre diversi appuntamenti. I biglietti, che hanno un costo di 15 euro (ridotto 10), possono essere acquistati in anticipo tramite il numero 060608 o dalle pagine del sito www.viaggioneifori.it

Hanno diritto al biglietto ridotto le seguenti categorie: giovani sotto i 26 anni; insegnanti in attività; giornalisti, forze dell’ordine e militari possessori di Mic Carde Roma Pass gruppi di minimo 10 partecipanti. Ingresso libero invece per i bambini sotto i 6 anni, i portatori di handicap + accompagnatore e le guide turistiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *