Quando visitare il Nepal, qual è il periodo migliore per il clima

guruQuesto è un post che vuole rispondere direttamente ad una domanda di Monica che mi ha contattato per sapere quando visitare il Nepal e avere notizie sul clima del Nepal in gennaio.

Per prima cosa ti dico che nella Valle di Kathmandu praticamente non nevica mai e in inverno le temperature diurne possono arrivare anche a 20°.
Attenzione però! La notte il termometro può scendere sotto zero, quindi l’escursione termica è molto elevata. In compenso le precipitazioni sono praticamente assenti.

 

occhi buddha

Gennaio sì o gennaio no?

Gennaio è un buon periodo per visitare il Nepal, anche se il migliore è ottobre-novembre con l’inizio della stagione secca, la visibilità è ottima e nel Paese si svolgono molte feste tradizionali.

Se vogliamo allungare un po’ i tempi, possiamo dire che il periodo favorevole va da ottobre ad aprile.

Partendo a gennaio cara Monica devi essere pronta ad affrontare un po’ di freddo, la sera, ma ti assicuro che a scaldarti sarà l’accoglienza dei nepalesi.

Come ti ho già detto, a Kathmandu puoi comprare tutto ciò di cui hai bisogno, in particolare attrezzatura e abbigliamento da montagna, a prezzi molto vantaggiosi.

Qualche problema in gennaio può averlo chi si spinge in alta quota, ma visto che il tuo viaggio è limitato alla Valle di Kathmandu non ti devi preoccupare.

 

Diverso invece per il periodo estivo, è il periodo dei monsoni (che va da giugno a ottobre) e le piogge possono essere abbondanti. In ogni caso io ci sono stata in agosto e le piogge non sono state molto fastidiose. Pioveva, ma in genere era nel tardo pomeriggio. L’unica volta che ho trovato molta pioggia è stato il giorno in cui abbiamo fatto il trekking nelle risaie  però la pioggia ha avuto anche un effetto positivo, quello di farci fermare in una fattoria nepalese ed assaporare l’ospitalità della gente del posto.

Ovviamente le temperature e il clima cambiano a seconda della zona, perché vista l’altitudine può variare sensibilmente da zona a zona

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *