Quando la gomma fa BUUUM

gomma fumanteLasciato lo Swaziland ci siamo diretto verso St Lucia, dove ci attendevano i coccodrilli e gli ippopotami dell’estuario del St Lucia, la spiaggia bianca di Cape Vidal e il Parco Hluhluwe-Imfolozi.
Lungo il percorso però improvvisamente ci è scoppiata una gomma. Il bello che è successo mentre viaggivamo tranquillamente in autostrada. Con tutte le strade bianche cha abbiamo fatto, ci va a succedere nel punto più tranquillo.
Ma cosa sarebbe accaduto se la gomma fosse esplosa nel parco Kruger? Magari vicino al rinoceronte o all’elefante imbufalito? Meglio non pensarci.
Fatto sta che una volta arrivati a S. Lucia abbiamo scoperto che per un gommista dovevamo andare in un’altra città. Era venerdì sera, il giorno seguente avevamo il safari, poi c’era la domenica e il lunedì mattina presto, anzi prestissimo, dovevamo riconsegnare le auto.
Per la stima del danno non avevamo scelta: dovevamo affidarci all’onestà dell’autonoleggio. Il bello (si fa per dire) che al nostro ritorno in Italia ci hanno addebitato non una, ma due gomme. Abbiamo fatto la contestazione e alla fine non ci hanno fatto pagare nessuna delle due.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.