Le miniere della Vallonia entrano nel Patrimonio Unesco

miniere vallonia
Grand-Hornu
©OPT-RicardodelaRiva

Quattro importanti miniere della Vallonia  sono entrate nella lista belga dei siti Patrimonio UNESCO. A fare il loro ingresso nel prestigioso elenco sono alcuni dei luoghi meglio conservati che raccontano lo sfruttamento minerario in Belgio tra il XIX e il XX secolo. 

Le 4 miniere della Vallonia patrimonio UNESCO

  • Grand-Hornu(Mons)
  • Bois-du-Luc(La Louvière)
  • Bois du Cazier (Charleroi)
  • Blégny-Mine(Liège).

Le quattro grandi miniere della Vallonia che rappresentano quella grande pagina di storia chiamata rivoluzione industriale europea. Una pagina importante che ha concorso a dar vita a quel grande flusso migratorio che ha visto movimento di genti provenienti da vari Paesi ed il relativo ruolo nella storia di nazioni, famiglie e persone.

Tra loro anche tanti nostri connazionali giunti qui, pronti a scendere nelle viscere della terra, nella speranza di creare un futuro migliore. Storie a volte dolorose, come quella mai dimenticata di Marcinelle

visitatori della miniere vallonia
Blégny
©lweytjens

 

Attività per bambini nella miniere vallonia
Blégny
©lweytjens

Quelle che un tempo furono luoghi di lavoro, di dolore e di fatica, oggi sono delle attrazioni turistiche che offrono ai visitatori un’esperienza ricca di forti emozioni e commozione.

Una sorta di gioco delle parti che fa immedesimare il visitatore nella realtà dei minatori dei secoli scorsi.

Blégny, nelle viscere della terra

Nella miniera di Blégny si entra realmente nei panni dei minatori. Si indossando tuta blu e caschetto protettivo, per poi scendere per 60 metro sotto terra. È l’inizio di un lungo un percorso in galleria dove i visitatori provano ad immaginare il duro il lavoro dei minatori impegnati a vivere lontano dalla luce del sole. Una giornata scandita da un colpo dietro l’altro, per scavare il carbone con pala e martello in cunicoli alti appena 40 centimetri.

 

Al Bois du Cazier l’emozione cresce già ai cancelli dell’entrata

 Alla Salle des Pendusdove gli operai appendevano le loro tute da lavoro o gli abiti di cambio alle lunghe catene di ferro attaccate ai soffitti della sala.

Lo Spazio 8 agosto 1956 ricorda invece, con tutte le loro foto, le vittime del tragico incidente di Marcinelle.

miniere vallonia
Bois Du Cazier-Marcinelle
 Il sito minerario Bois-du-Luc invita i visitatori a scoprire il lavoro e la vita quotidiana di un minatore e della sua famiglia. 

Come avrete capito, una visita a queste miniere è un’esperienza davvero unica che difficilmente dimenticherete.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.