Monumento alla carne in scatola

Sarajevo Guardatelo bene: tutto gli si può dire, tranne che sia bello.

E’ il monumento alla carne in scatola che l’artista Nebojsa Seric So ha innalzato a Sarajevo.

Non si tratta di una qualunque carne in scatola ma di quella che l’UE distribuiva loro durante la guerra nei Balcani. Un alimento giudicato immangiabile e rifiutato persino da cani e gatti. Carne scaduta, un alimento che dava disgusto. Ed è prprio questo che l’artista ha voluto trasmettere con il suo singolare monumento alla carne in scatola, la cui originalità batte il senso estetico dell’opera.

Il monumento alla carne in scatola, anche se particolarmente brutto, c’è da giurarlo, diventerà una meta turistica di Sarajevo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.