Pasta melone e feta

Chi segue la mia rubrica sapori dal mondo ormai sa che mi piace utilizzare la frutta come ingrediente, la settimana scorsa vi ho proposto la ricetta del pollo alle pesche, oggi è la volta di un primo piatto dal profumo di Grecia ovvero la ricetta della pasta melone e feta.

L’uso del melone nei piatti salati non è una novità, tra i classici dell’estate c’è il prosciutto e melone.

Farfalle melone e feta

Anche se la ricetta si chiama semplicemente pasta melone e feta il mio consiglio è quello di utilizzare le farfalle, che ben si prestano per i piatti di pasta fredda, siete comunque liberi di scegliere un altro formato di vostra gradimento, ma di pasta corta.

Quella della pasta al melone e feta è una ricetta perfetta per l’estate perché non solo si tratta di una piatto fresco, condito rigorosamente a freddo, facile e veloce da preparare. Il risultato è un piatto fresco e abbastanza leggero, 100 grammi di melone ha appena lo 0,2 % di grassi e un apporto di sole 34 calorie.

Ingredienti

(x 4 persone)

  • Un melone estivo a polpa arancio
  • Feta da 200 grammi
  • Farfalle 300 grammi
  • Pepe rosa q.b.
  • Foglie di menta q.b.
  • Olio extravergine d’oliva q.b.
  • Cipolla (facoltativa) q.b.

Preparazione

La prima cosa da fare è quello di lessare la pasta e poi farla freddare sotto un getto di acqua fredda. Considerate che il condimento è abbondante, quindi con 300 grammi di pasta mangiano abbondantemente 4 persone. In ogni caso se si vuole abbondare un po’ con la pasta nessun problema, perché si tratta di una ricetta di pasta fredda e si può tranquillamente conservare in frigorifero per essere mangiata anche il giorno dopo.

Tagliate a pezzetti le foglio di menta e sistematele in una ciotola. Aggiungete poi la feta tagliata a dadini, Sbucciate un melone, togliete i semi e tagliate le fettine a dadini che andrete ad unire alla feta e menta.

Aggiungete ora il pepe rosa in grani, le farfalle scolate e raffreddate e l’olio d’oliva. Mescolate ancora e portate in tavola accompagnando con una ciotolina con della cipolla cruda affettata in modo che ciascun commensale possa, a gusto, aggiungerla o meno al condimento della pasta.

Personalmente a me la cipolla cruda non piace, ma in Grecia è un condimento molto utilizzato, io evito di metterla anche nell’insalata greca, è solo questione di gusti.

Proprietà del melone

Vi ho già detto che il melone è povero di calorie, mentre è ricco di minerali (ferro, magnesio, potassio, calcio e sodio), vitamine (vitamina C vitamina D, vitamina B6, vitamina K) e antiossidanti.

Mangiare melone fa bene alla pelle, potenzia il sistema immunitario e migliora i livelli della pressione arteriosa è inoltre un ottimo depurativo, diuretico e rinfrescante

Ricette con la feta

.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *