Pompei: antica colonna in frantumi

Atto vandalico o maldestro tentativo di furto?

Non importa qual è la risposta giusta a questa domanda, il risultato è lo stesso. All’interno del cantiere di restauro dalla casa di Obellio Firmo, a Pompei, una grande colonna, la secondo del colonnato nord del peristilio del giardino, è ora a terra in pezzi.

La scoperta del danneggiamento è avvenuta lunedì, ma se ne è avuta notizia sollo oggi.

In base alla ricostruzione fornita dal direttore degli scavi di Pompei, Antonio D’Ambrosio, i responsabili del gesto sarebbero entrati nel cantiere dopo aver tagliato la rete della recinzione. 


Ad accorgersi del fatto è stato il responsabile del cantiere, che ha subito fatto la segnalazione alla Sovrintendenza.


La colonna sarà or
a sottoposta ad un delicato lavoro di restauro e ricollocata al suo posto.


E intanto venerdì prossimo a Pompei aprirà al pubbico l’Orto botanico: un’area di oltre 800 mq che permetterà ai visitatori di vedere le piante che vivevano nell’antica città.

L’orto Botanico, il cui accesso è in Via dell’Abbondanza, è sato organizzato secondo un percorso diviso per temi e supportato da con apparato informativo in italiano e inglese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.