Roma Travel Show

Un weekend dedicato al turismo con il Roma Travel Show, il primo Salone del Turismo della Capitale.

Una novità che è stata molto apprezzata dal pubblico romano che dal 31 gennaio al 2 febbraio ha affollato il Palazzo dei Congressi dell’Eur dove erano presenti oltre cento espositori.

Una fiera non molto grande, ma dalle altissime potenzialità, anche perché rispetto ad altri eventi del settore non si rivolge tanto agli addetti ai lavori, quanto agli utenti finali, i viaggiatori. Si è trattato di un debutto che – visto anche l’interesse del pubblico – fa ben sperare per le edizioni successive.

roma travel show

All’inaugurazione erano presenti, tra gli altri, l’Assessore allo Sviluppo della Regione Lazio Paolo Orneli, l’Assessore al Turismo della Regione Lazio Giovanna Pugliese e l’Assessore allo Sviluppo Economico di Roma Capitale Carlo Cafarotti 

“Questo nuovo evento ha l’obiettivo di promuovere il prodotto turistico nel suo insieme – spiega Ottorino Duratorre, project manager di Roma Travel Show. Una novità nel panorama fieristico romano e non solo, anche italiano, in quanto prima manifestazione del turismo dedicata all’utente finale consumer.

Da tempo si sentiva nella Capitale la necessità di un evento mirato a questo particolare settore e per gli operatori della promozione turistica è l’occasione per esprimere al grande pubblico interessato il proprio bagaglio di competenze e le migliori offerte

Non solo stand, dove scoprire nuovi itinerari di viaggio o approfondirne di più noti, anche uno spazio vivo con una serie di incontri e presentazioni che fanno venire voglia di fare le valigie subito e partire.

Presenti in fiera alcuni enti del turismo, pronti a dare tutto il proprio appoggio ai visitatori che chiedono informazioni per programmare, o anche solo sognare, il proprio viaggio. Con loro anche tour operator e agenzie in grado di trasformare il sogno di viaggio in realtà.

Viaggiare non significa necessariamente andare lontano, come dimostrano gli agriturismi presenti che, con a loro accoglienza genuina e la cucina a km zero rappresentano un’ottima soluzione anche per chi ha bisogno di staccare solo qualche giorno dalla routine quotidiana.

Tra le offerte del Roma Travel Show anche uno spazio dedicato ai viaggi in auto di lusso, al turismo legato ai matrimoni, non a caso il Roma Travel Show è frutto della collaudata esperienza della società organizzatrice di manifestazioni come RomaSposa, Salone Internazionale della Sposa e BMII – Borsa del Matrimonio in Italia. E ancora il turismo da crociera

Non mancano poi itinerari all’insegna del gioco e del divertimento, due esempi per tutti Cinecittà World e Il Volo del Falco Pellegrino che dà la possibilità ai visitatori di provare l’esperienza del volo in fiera, anche si in questo caso si tratta solo di un volo virtuale, quello che basta però per far venir voglia di provarlo da vero.

E ancora un ampio spazio dedicato alla città di Roma, con i suoi alberghi e le tante possibilità di visita che vanno anche oltre ai monumenti tradizionali o al modo tradizionale di viverli, come ad esempio il Circo Maximo Experience o le Terme di Caracalla in 3D

Il Roma Travel Show ha il patrocinio da ENIT – Agenzia Nazionale del Turismo, Regione Lazio, Assessorato allo Sviluppo Economico, Turismo e Lavoro del Comune di Roma, Confesercenti di Roma, Fiavet Lazio Associazione Imprese Turistiche e Assoviaggi – Associazione Italiana delle Agenzie di Viaggio e Turismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *