Ryanair, da domenica imbarcare il bagagli in aeroporto costa meno

La prima novità Ryanair dell’anno è la riduzione dei costi per l’imbarco dei bagagli in aeroporto che scende da da €60 a €30 se effettuata al banco check-in e da €60 a €50 quando la necessità di imbarco si manifesta direttamente al gate.

Con questo miglioramento sale il numero di servizi che Ryanair in questi ultimi mesi ha messo a punto per venire incontro alle esigenze del cliente.

Delle altre vi ho parlato già nei post passati, ma ve le riassumo brevemente

  • nuovo sito Ryanair.com  che taglia drasticamente i click che separano dalla prenotazione del volo, portandoli da 17 a 5
  • 24 ore di tempo per rimediare a piccoli errori di prenotazione
  • i “voli silenziosi” (tra le 21 e le 8) senza annunci superflui
  • la possibilità di portare a bordo un secondo piccolo bagaglio a mano
  • la riduzione dei costi per la ristampa della carta d’imbarco e per il bagaglio in eccesso
  • l’assegnazione dei posti su tutti i voli a partire dal 1° febbraio
  • il lancio del servizio di registrazione dei clienti “My Ryanair”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.