Torneo di golf all’ombra degli acquedotti di Roma Antica

Ci sono luoghi a Roma di una bellezza unica, celebrati dal cinema – dal Marchese del Grillo alla Grande Bellezza – che fanno da quinta anche ad eventi sportivi, è il caso del Parco degli Acquedotti che sabato 29 e domenica 30 giugno ospiterà il primo Trofeo di golf Veo Italia Serrature by Marconi Group.

Circolo golf Club Archi di Claudio  a Roma

La location è il Golf Club Archi di Claudio che, come suggerisce il nome, sorge proprio accanto all’Acquedotto Claudio, costruito nel 52 dopo Cristo, l’ottavo degli acquedotti che rifornivano di acqua Roma. Questo è il tratto più iconico e importante, quello che conta il maggior numero di arcate ininterrotte e che è stato spesso ritratto nei quadri dei XXV della Campagna Romana e non solo.

acquedotto claudio

L’evento – che è realizzato dall’ASD Archi di Claudio Golf Club, affiliata alla Federazione Italiana Golf (FIG) e all’Unione Italiana Sport Per Tutti (UISP), in collaborazione con Veo Italia Serrature by Marconi Group, sponsor tecnico dell’evento – vedrà gli atleti sfidarsi in un percorso di difficoltà media sulla distanza di 9 buche e prevede l’assegnazione di diverse coppe che verranno assegnate ai vincitori delle seguenti categorie: 1° lordo. 1° netto 1^-2^-3^ -4^ Categoria. 2° netto 1^-2^-3^ categoria. 1° Lady. 1° Senior. 1° Master.

Il compito di commentare in diretta il torneo di golf è stato affidato allo staff artistico di Radio Godot, nota web radio di Roma

In un susseguirsi di emozioni, con le interviste in diretta, i golfisti protagonisti racconteranno a caldo i risultati ai microfoni della nostra emittente radiofonica romana, che da oltre 10 anni presenta un palinsesto tra i più liberi e originali del panorama capitolino – dichiara la Direttrice di Radio Godot Alessia Pellegrino -. Per questo siamo orgogliosi di poter dare voce a questo torneo. Raccontare il golf in radio sarà un’esperienza sfidante. Inclusione e attenzione per il sociale sono per noi valori irrinunciabili. Indipendentemente dall’atleta che si aggiudicherà il primo posto, a vincere sarà la condivisione.

il Golf Club Archi di Claudio ha un percorso a 9 buche, un campo di Pitch&Putt e un campo pratica completo con circa 40 postazioni con la possibilità di allenamenti tecnici: dai colpi più lunghi a quelli finali sul putt, passando per i colpi intermedi di avvicinamento al green (la zona finale della buca), danno alla struttura enormi vantaggi sportivi a prezzi più che contenuti.

Non mancano alcuni servizi importanti che includono una club-house con area ristoro, un piccolo pro shop e non ultime una Golf Academy con maestri federali e il servizio noleggio attrezzatura

A riprova che il golf da tempo non è da considerare uno sport di élite, il circolo ha pensato a una promozione che consente di praticare il golf per due mesi ad un prezzo agevolato di circa 100 euro, un modo per provare ad aprire questo sport ad un numero sempre maggiore di neofiti, un aspetto impartente reso possibile anche grazie alla collaborazione con i maestri dell’Academy.

La socialità – dichiara Riccardo Luciano, il Presidente del Club e consigliere del Comitato regionale Lazio della F.I.G. – è un valore fondante del nostro Club che cerca di far sentire a casa chiunque voglia avvicinarsi.

Grazie a questa iniziativa chi lo desidera potrà provare a iniziare a tirare i primi colpi “senza investire ingenti somme in iscrizione, attrezzatura e pacchetti di lezioni, – prosegue Luciano – con questa formula “all-inclusive” si ottimizzano i costi e si ha tempo sufficiente per capire se il golf potrà diventare quella passione che per tutti noi golfisti è diventata dal primo colpo e che ci appassiona ogni giorno di più.

E sempre in tema di sport per tutti concludiamo dicendo che il circolo è anche sede dell’Associazione Italiana Disabili Golfisti, il cui intento è di promuovere il golf e di favorire iniziative sportive che coinvolgano giocatori diversamente abili e normodotati. Un progetto importante che ha contribuito alla creazione della squadra nazionale disabili, che partecipa alle gare dell’EDGA (European Disabled Golf Association).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *