Torta della Foresta Nera

La Foresta Nera (Schwarzwald) si trova nella zona sud occidentale della Germania e va a toccare le cosiddetta triplice frontiera (Germania, Svizzera e Francia) ecco perché è stata una delle tappe del mio viaggio in Svizzera. 

In realtà abbiamo sconfinato in Germania almeno un paio di volte, questa volta per fare una bellissima escursione nel bosco.
 
Camminando si sa viene fame e allora una tappa ristoratrice ci vuole. E’ qui che ho fatto conoscenza con quel capolavoro della gastronomia che si chiama Torta della Foresta Nera, della quale oggi vi diamo anche la ricetta. La passeggiata che abbiamo fatto sicuramente ci ha consentito di smaltre qualche caloria, ma sicuramente meno di quante ce ne abbia fornite una fetta di torta, ma che bontà!

Non dico che bisognerebbe venire qui solo per la torta, ma piuttosto che decise di visitare la Foresta Nera non si può perdere un assaggio. Il nome tedesco della torta è  Schwarzwàlder Kirschtarte, ovvvero “torta alle ciliegie della Foresta Nera”. Una torta originaria della Germania, ma si trova facilmente anche in Svizzera, in Austria e in alcune zone dell’Italia settentrionale.

La torta è nata nei primi anni del ‘900, anche se non si hanno certezze sul suo inventore. A contendersene la paternità sono in due: Josef Keller e Erwin Hildebrand. Il primo l’avrebbe preparata nel 1915 e il secondo nel 1930.

In ogni caso la teoria più accreditata la vuole sfornata per la prima volta dal Josef Keller a Boon nel Café Ahrend (oggi Cafe Agnes) di sua proprietà. La ricetta passò poi ad un suo collaoratore per poi essere largamente diffusa. La ricetta appare per la prima volta in un libro di cucina nel 1930.

Poi una volta a casa, guardando le foto torna l’acquolina in bocca al solo pensiero. E allora tutti ai fornelli per provare a prepararne una.

Torta della Foresta Nera: la ricetta

 Ingredienti: 80 g di farina, lievito; 2 cucchiai di cacao amaro, 4 uova, 130 g di zucchero, 60 ml di Kirsch, 880 ml di panna montata, 700 g di ciliegie (fresche o sotto spirito), 250 g di cioccolato fondente, ciliege al maraschino per decorare, zucchero a velo, burro.
Separate i tuorli dall’albume e montate questi ultimi a neve ben ferma, aggiungendo pian piano lo zucchero fino a farlo incorporare. A questo punto aggiungete i tuorli e sbattete con la frusta elettrica per altri 20 secondi. Versate le uova sbattute in una terrina e incorporate un po’ì per volta velocemente la farina, il cacao e il lievito.
 

Versate in due teglie imburrate e cuocete in forno preriscaldato a 180 gradi per 15 minuti.

Fatele riposare 5 minuti, poi rivoltatele su di un piatto e lasciatele raffreddare.

Una volte fredde tagliatele a metà (in senso orizzontale). Spennellate la superficie di uno strato della torta con del Kirsch, poi spalmatevi la panna montata e quindi 1/3 delle ciliegie. Coprire con un altro disco di torta e ripetete l’operazione con gli altri dischi.
Coprite ora la torta con la panna montata, e decorate con riccioli di cioccolata fondente, ciuffi di panna e ciliegie al maraschino. Completate con una spolverizzata di zucchero a velo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *