Tutti i ponti del 2024

Cone l’avvicinarsi del nuovo c’è già qualcuno che sta sbirciando nel calendario per trovare le date giuste per scovare dei week end un po’ più lunghi per programmare una vacanza il più possibile low-cost.

Non importa dove andiamo, ma quando prenotiamo, insomma, avendo già sotto mano le date “papabili” è più facile e rapido mettere le mani sull’offerta migliore. Ci sono anni che i festivi cadono tutti, o quasi, di sabato o domenica altri invece con un calendario favore dei viaggiatori, con alcune feste posizionate in prossimità del weekend.

Gennaio

Vi dico subito che a questo non è un anno molto fortunato, inizia più o meno bene con il 6 gennaio che cade di sabato, picche permette di allungare le vacanze natalizie fino a domenica 7 e rientrare quindi al lavoro – e a scuola – con un giorno di ritardo rispetto al consueto calendario.

Carnevale

Il proverbio dice che l’Epifania tutte le feste porta via, ma io la vedo diversamente perché è proprio dopo la Befana che inizia il Carnevale, che quest’anno termina martedì 13 febbraio.

Si, lo so che il Carnevale non è una festa da calendario e che nella maggior parte delle regioni italiane non chiudono neppure le scuole, ma è comunque una buona occasione per programmare un viaggio a tema. Carnevale in Italia o all’estero? A voi la scelta, sono tante le località italiane che hanno un Carnevale che merita una visita, non solo i grandi carnevali storici come quello di Venezia, Viareggio o Putignano, ma ci sono anche tanti “piccoli” eventi che possono essere perfetti per un weekend.

Per chi preferisce invece andare all’estero vi segnalo uno dei più strepitosi che io abbia mai visto: il Carnevale di Nizza, che è anche uno dei Carnevali più famosi del mondo. Il vantaggio è questa città della Francia è abbastanza vicino all’Italia ed è raggiungibile in auto, in treno e soprattutto in aereo con voli diretti e low cost.

Carnevale di Nizza

A Binche, in Belgio, già da inizio febbraio iniziano i festeggiamenti del Carnevale, che per la sua particolarità è stato proclamato dall’UNESCO come Patrimonio Immateriale dell’Umanità. Le celebrazioni iniziano i primi di febbraio, ma, come da tradizione, gli eventi più importanti sono concentrati il Martedì Grasso quando si svolge una grande e colorita sfilata.

Due le città che in Germania festeggiano un carnevale degno di nota, sono Colonia e Dusserdorf, solo che quest’ultimo segue un calendario tutto suo e si svolge a novembre.

Se invece siete alla ricerca di temperature più miti potete volare alle Canarie, c’è un Carnevale in ciascuna delle isole, ma il migliore in assoluto è quello di Santa Cruz de Tenerife che prende il via con l’elezione della regina del carnevale alla quale poi seguono cortei danzanti che invadono le vie a passo di samba. .

Per chi ha delle ferie da consumare ci sono sempre il Carnevale di Rio, quello di New Orleans.

Ponti di aprile

Dopo Carnevale arriva la quaresima e poi Pasqua, che quest’anno cade il 31 marzo aprile il primo aprile, bene lontana quindi la possibilità di fare un lungo ponte che includa anche il 25 aprile e, magari fosse, anche il primo maggio. Per Pasqua quindi niente sorprese, sono (quasi) sempre 3 giorni, basta aggiungere un paio di giorni di ferie ed ecco un nuovo viaggio in vista. Tra le mete più interessanti del periodo c’è la Semana Santa in molte città spagnole, in particolare a Andalusia.

Restiamo ad aprile ed arriviamo al 25 aprile, Festa della Liberazione, giorno rosso sul calendario che nel 2024 sarà un giovedì e consente così di programmare un viaggetto di quattro giorni allungandosi fino domenica..

Maggio e giugno

Il primo maggio cade esattamente in mezzo alla settimana, di mercoledì, giorno in cui programmare un ponte è decisamente più problematico, ma non è possibile. Basta aggiungere due giorni prima o dopo e il viaggetto da cinque giorni è servito!

Brutte notizie per chi a questo punto sperava nel 2 giugno, la festa della Repubblica purtroppo nel 2024 sarà di domenica e non va meglio neppure ai romani con la festa patronale del 29 giugno che cade di sabato.

Agosto

mare sardegna ombrellone

Arriviamo così ai mesi estivi con il Ferragosto che cade di giovedì e si aggancia facilmente al weekend.

Novembre

Il primo novembre, festa di Ognissanti, sarà di venerdì con il vantaggio quindi di avere tre giorni pieni senza bisogno di chiedere ferie.

Dicembre

Nessuna speranza poi di fare un ponte Per l’Immacolata, l’8 Dicembre sarà una domenica, va quindi male anche ai milanesi che festeggeranno Sant’Ambrogio di sabato.
Siamo così già arrivati al Natale che nel 2024 è un mercoledì, di conseguenza Santo Stefano è un giovedì e giocandosi un giorno di ferie il 27 ci si aggancia al weekend con cinque giorni netti a disposizione per un viaggio. Aggiungendo altri due giorni, il 30 e 31 dicembre, si arriva in un attimo al Capodanno per un lungo ponte di otto giorni e rende il viaggio ancora più interessante. E visto che siamo arrivati a gennaio 2025, vi anticipo la prima data buona ovvero l’epifania che cade di lunedì.

Tutte le feste del 2024

  • il 1 gennaio è lunedì
  • il 6 gennaio cade si sabato
  • il 14 febbraio è martedì grasso (non festivo)
  • il 31 marzo è la domenica di Pasqua
  • il 1 aprile invece il lunedì di Pasquetta
  • il 25 aprile è un giovedì
  • il 1 maggio è mercoledì
  • il 2 giugno cade di domenica
  • il 15 agosto è giovedì
  • il 1 novembre è venerdì
  • l’8 dicembre è domenica
  • il 25 dicembre è mercoledì
  • il 26 dicembre è giovedì
  • il 31 dicembre è martedì

One thought on “Tutti i ponti del 2024

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *