Viaggiare in Lituania

Via libera per che vuole viaggiare verso la Lituania. Il Paese Baltico ha appena annullato tutti i divieti di ingresso legati all’emergenza COVID-19 , aprendo così da tutti i cittadini provenienti dall’Unione Europea o comunque da Paesi dello spazio economico europeo (SEE). Questo è solo un primo passe verso una più ampia apertura che riguarderà anche gli altri paesi. Diventando così uno dei paesi più accessibili in Europa.

viaggiare in lituania 1

Una decisione importante che è stata presa dal governo lituano dopo le raccomandazioni dell’OMS secondo la quale il prolungamento di rigorose misure anti COVID-19 potrebbe avere come conseguenza non solo danni economici, ma anche sociali.

Questo significa che ora è possibile entrare in Lituania senza dover fornire il certificato di vaccinazione, la documentazione della guarigione o un test COVID-19 negativo.

Il prossimo step è previsto per il 31 marzo, quando l’apertura riguarderà anche i viaggiatori provenienti da altri paesi, i quali però dovranno presentare il certificato di vaccinazione, la documentazione della guarigione o un test COVID-19 negativo, il tutto senza obbligo di quarantena e senza doversi sottoporre ad un ulteriore test.

Inoltre, le persone vaccinate con vaccini Novavax (Nuvaxovid) e AstraZeneca (Covishield) possono già viaggiare in Lituania senza problemi.

viaggiare in lituania 2

La Lituania è uno dei primi paesi della regione a rispondere in maniera rapida e flessibile alle variazioni della natura del virus. L’annullamento dei divieti è un messaggio positivo per tutto il settore turistico lituano, che ha subito gli effetti della pandemia”, afferma Aušrinė Armonaitė, titolare del Ministero dell’Economia e dell’innovazione della Lituania. “Le precedenti limitazioni ormai non sono più giustificate dallo stesso scopo e avrebbero solo un effetto negativo sull’economia, dato che la variante attuale del virus è ritenuta meno aggressiva. È una buona notizia per i turisti e per i lituani residenti all’estero, che ora potranno venire in Lituania più facilmente.”

Ora la Lituania può ricominciare dal trend positivo che si era interrotto nel 2019, quando aveva sfiorato i 3 milioni di turisti. Un numero importante anche per dell’economia lituana, considerato che la spesa complessiva del turismo estero quell’anno era stato pari a oltre 977,8 milioni di euro. Viaggiare in Lituana piace, lo posso testimoniare anche io visto il successo del mio post sulle 10 cose (particolari) da fare in Lituania.

ragazze

Tutto quindi è pronto a ripartire con la maggior parte delle attrazioni turistiche del Paese aperte, per i turisti è richiesto solo un piccolo sacrificio, quello di indossare le mascherine chirurgiche negli spazi pubblici chiusi e quelle FFP2 in occasione degli eventi al chiuso.

Si ricorda di consultare sempre, per essere aggiornanti in tempo reale sull’evolversi della situazione il sito viaggiare sicuri. Infine per ulteriori informazioni riguardo le norme COVID-19 vigenti in Lituania vi rimando a  questo link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.