Viaggio in Oman

A distanza di tempo oggi torno a parlarvi del Sultanato dell’Oman, un posto straordinario che ho scoperto durante un viaggio aereo di ritorno dalla Siria. Accanto a me sedeva un ragazzo austriaco che per tutto il viaggio non ha fatto altro che parlarmi della bellezza di questo Paese.Muscat - Muttrah

 Lo ha fatto con tanta passione che me ne sono innamorata. Mi ha dato l’idea di un Paese speciale, un po’ sospeso nel tempo, dove a farla da padroni siano una natura incontaminata e le tradizioni. Tradizione sì, ma comunque con occhio rivolto verso il moderno, ecco allora che antico e moderno, nella capitale Muscat, si fondonoWadi Bani Khalid

Un viaggio che è tanto che voglio fare, nei progetti doveva seguire quello nello Yemen, ma la situazione nel regno della regina di Saba è decisamente critico e allora, molto meglio cambiare i progetti. Eccomi qui appena tornata da un viaggio on the road sulle strade dell’Oman. Non un viaggio qualsiasi, ma il viaggio di capodanno, una settimana tra dune, oasi, città, siti Unesco, piscine naturali in cui fare il bagno e non ultimi mercati e souq tutti da scoprire.E per  non  farci  mancare  niente  abbiamo  inserito  anche  una  tappa montana,  quella  al  Wadi Ghul, il Grand Canyon d’Arabia

Anche se gran parte del suo territorio (80%) è deserto, l’Oman sa offrire comunque siti naturali di grande interesse, non mancano poi diversi UNESCO e interessanti percorsi culturali come la via dell’incenso. Un patrimonio che io ho assaporato solo in parte, quando il viaggio è così breve si deve rinunciare a molto, nonostante i circa 1500 Km percorsi! Wadi Ghul
Un viaggio in Oman a dicembre/gennaio è anche l’occasione per lasciare alle spalle il freddo di Roma e lasciarmi cullare dal tepore di questa terra, certo che il ritorno Zurigo è stato uno choc termico non indifferente, ma il viaggio è anche questo, più facile da smaltire è stato il fuso orario, appena tre ore di di differenza, nonostante la fatica del viaggio di andata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *