I Troll norvegesi

 

Statua trollLe foreste della Norvegia sono popolate da personaggi molto particolari: i troll

Come si riconosce un troll

I troll sono folletti del bosco, ma il loro aspetto non è particolarmente gradevole: hanno 4 dita, sia nelle mani che nei lughi piedi con, il naso grosso e lungo e occhi visti, sempre se riuscite a vederli perché i troll sono sempre molto pelosi.

I troll hanno un caratteraccio

Si dice che siano aggressivi e poco intelligenti. A loro piace dare fastidio ai caproni e poi (non si capisce il perché) detestano il suono delle campane
La parte del giorno che preferiscono è la notte. Vederli non è facile perché si nascondono nelle foreste. Escono  solo quando cala il buio e rientrano nelle loro case prima del sorgere del sole. Questo è facile da capire, perché pare che la luce del sole abbia il potere di ridurli in pietra.
Di troll sono popolate molte leggende norvegesi. Alcune di queste raccontano che alcune montagne sarebbero proprio troll trasformati in pietra perché colti dal sorgere del sole mentre facevano ritorno nelle loro case.
bosco
Si trovano soprattutto nelle foreste, ma è possibile incontrarli (Si, ho scritto proprio così, perché c’è chi giura di averli incontrati) anche in altri luoghi. Pare però che sono i bambini siano in grado di vederli. 
 Troll
Io sono stata fortunata e un troll, in pieno giorno, l’ho incontrato. Come già spiegato, il troll è quello peloso e con l’aria poco intelligente.
 statuina portafortuna

Cosa significa regalare un troll

I troll non sono un’esclusiva della Norvegia. Si possono trovare anche in altri Paesi scandinavi e in Scozia. Attenzione a non confonderli però con gli elfi islandesi che, a differenza dei troll, sono buoni e amici degli uomini.
Nel vostro viaggio in Norvegia troverete molti negozi che vendono statuine di troll. Può essere un’idea carina per un souvernir da portare a casa. Sappiate, infatti,  che ricevere o donare la statuina di un troll porta fortuna ad entrambi perché è un simbolo di protezione. I troll però sono esseri socievoli, non mano vivere da soli, quindi meglio due statuine piuttosto che una. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *